Il compare della settimana: Guy Berryman

7 Ott

È un onore per me aprire una nuova rubrica, quella del compare della settimana, le commari questa settimana non hanno occhi che per Guy Berryman. Come chi è? È il bassista della band più influente degli ultimi anni, della band preferita de lafilledepoche, quei Coldplay che anni fa le rubarono il cuore. Guy Rupert Berryman è definito dalla band stessa the very handsome one. E noi aggiungiamo a ragion veduta, Guy è infinitamente meraviglioso, suona il basso e non ci dilunghiamo sulla leggenda metropolitana legata a chi suona lo strumento a quattro corde…  è talmente bello che esiste un forum solo per pubblicare le sue foto zozze e centinaia di commari hanno tremato quando hanno intravisto in uno scatto i suoi boxer neri CK. Ma chi è Guy Berryman? Nasce in Scozia il 12 aprile del 1978, suo papi è un ingegnere e ha preso parte alla costruzione del tunnel della Manica. È facile che il giovine – e già bello – Guy si iscriva a Ingegneria, ma è troppo bello per quell’ambiente e allora inizia a studiare Architettura. A Londra conosce Chris, Will e Jonny,  lascia anche la facoltà di Architettura perché la sua bellezza era troppa anche per quel contesto. Finalmente decide che il modo di far arrivare con più facilità la sua immensa beltà è suonare il basso in una band. E che band! È talmente bello che gli altri membri del gruppo volevano già farlo fuori nel video di Trouble. Da sempre è considerato il più silenzioso dei quattro ragazzuoli, non gli piace lo sport, ama solo la squadra della sua contea in Scozia, ma questo non gli ha impedito di correre la maratona di Londra e piazzarsi in una posizione degna. nel 2004 sposa la sua fidanzatina di sempre, tale Joanna Briston, ma il matrimonio non dura molto nel 2007 sono già separati. Joanna ha lapidato tutti i soldi del nostro Guy per aprire un negozio a Londra, i due hanno comunque una figlia che si chiama Nico, un nome iperfigo per una bimba di due anni, altro che Mela e Mosè! Guy è talmente bello che si accorge di lui anche l’attempata topmodel Helena Christensen, ma Guy è anche troppo bello per lei. Per essere ancora più bello, guida un’Aston Martin, fuma Malboro e scatta foto con macchine analogiche agli spettatori durante i concerti.



Perché è il Compare della Settimana?

Perché nonostante sia un gran bel pezzo di figliolo, continua a essere timido, riservato e soprattutto non se la tira per nulla. Una commare racconta di averlo visto firmare 50 autografi senza battere ciglio. Poi è bello con i capelli lunghi, con i capelli corti, con l’orecchino senza, con la fede al dito e senza… è il più classico esempio del bello sempre e comunque.

Every band should have someone good looking enough to be one of the Backstreet Boys. We’ve got Guy
Chris Martin

Affettuosamente vostra,
Maria Carla

Annunci

3 Risposte to “Il compare della settimana: Guy Berryman”

  1. blustela 04/05/12 a 11:20 #

    Vederlo con una Leica in mano lo rende ancora più bello!!!

  2. Licensed and Insured 02/08/12 a 03:50 #

    WOW just what I was looking for. Came here
    by searching for trash removal

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il primo compare del mese « Le Commari - 28/10/08

    […] Posts Tra santi e vip: Giacomo CelentanoIl compare della settimana: Guy BerrymanI segreti di un insuccesso: il Ballo delle DebuttantiGli “Amici” di Carmen SandiegoIl compare della […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: