Tra santi e vip: Giacomo Celentano

12 Ott
Ecco Katia e Giacomo, oggi notevolmente inquartato rispetto al video che potete (anzi dovete) vedere sotto. I due continuano ancora imperterriti a cantare insieme

Ecco Katia e Giacomo, oggi notevolmente inquartato rispetto al video che potete (anzi dovete) vedere sotto. I due continuano ancora imperterriti a cantare insieme

Può un uomo avere tra i top amici sul myspace Sister Faustina e fare affari con gente che produce Sexy DJ di Stefania Rocca o El amor di Natalia Estrada e ancora vaccate varie di Jennifer Rodriguez, Randy Ingerman, Federica Moro e Tessa Gelisio? Può, se si chiama Giacomo Celentano. Proprio lui, il figlio del Molleggiato e Claudia Mori. Meglio noto come il Celentano sfigato, perché in una famiglia di artisti, dove addirittura Rosita ha quagliato qualcosa, lui ha rimediato soprattutto figuracce con dischi che conoscono in quattro gatti. Peraltro nemmeno i suoi se lo filano più di tanto, visto che quando provò a partecipare per la prima volta a Sanremo, davanti gli dissero che la canzone che voleva presentare era bella, ma di dietro non lo appoggiarono nemmeno un po’ e lui questa se l’è legata la dito. A Sanremo poi ci arrivò, ma vedremo più avanti come… Non si può parlare di Giacomo Celentano senza parlare anche di Katia Guccione. Chiiiii??? Sua moglie dal 2002, di undici anni più giovane, che si definisce “una Cenerentola figlia del popolo che ha incontrato un principe azzurro e porta avanti un cammino di fede e amore con lui“. Sì perché i due sono estremamente cattolici e lui ancora prima di incontrarla faceva parte del gruppo “Rinnovamento dello spirito” e scriveva canzoni religiose. Nel ’99 ha partecipato anche al Sanremo religioso di cui noi ignoravamo l’esistenza prima di indagare sul Celentanino. Giacomo o anche Giack come si fa chiamare ha sposato Katia nel 2002, ma prima i due avevano convissuto a casa dei genitori di lei per tre anni e, dicono, come fratello e sorella perché credono nella castità prima del matrimonio. Quando si son sposati lui aveve 35 anni… però, paziente questo omino qui…
A proposito del matrimonio, inteso come cerimonia, Adriano e Claudia Mori sono arrivati in ritardo, vestiti da straccioni e con grandi occhiali scuri per non farsi riconoscere e lei è anche andata via prima del banchetto di nozze perché aveva un impegno. Beh, una che prende un impegno nel giorno del matrimonio del figlio quanto ci tiene a lui da 1 a 10? Mbo’.
Oggi Giacomo si è messo in affari con Miki Del Prete, Sagrada Efrem e Arnaldo Curti in una società dal nome Celentano’s Club, ma in cui l’unico vero Celentano, Adriano, non c’entra niente. Diciamo che è un modo per sfruttare l’unica cosa buona che Giacomo possieda, il cognome! Di cosa si occupa? Di tutto, da produzioni discografiche e cinematografiche a eventi di vario tipo, marketing, format tv, ufficio stampa, promozione radio e tv fino al noleggio di yacht, ville, jet, auto di lusso e sportive. Speriamo abbia più successo promuovendo gli altri, visto che da solo non ha saputo promuoversi lamentandosi dello scarso appoggio della famiglia. Uno che lo apprezzava però c’è. Si tratta di Mario Lavezzi, che ne ha tessuto le lodi, ma poi ha detto: “Non ho accettato di occuparmene solo per mancanza di tempo“. Cioè in sostanza non si è nemmeno sforzato di trovare una scusa!
Ma noi vogliamo ricordarlo così, il caro Giacomino, con la bandana in testa di silviesca memoria (o una tovaglia, come dice Fabio De Luigi), le occhiaie profonde e la faccia da dodicenne. Guardate il video sotto, è la sua memorabile partecipazione a San Remo nel 2002 con il commento della Gialappa’s e l’esilarante risata contagiosa del signor Carlo. Da notare che la canzone si intitola You and me (come una nota tariffa) e a un certo punto entra Katia con un cellulare. Non si contano ancora i danni d’immagine che la Vodafone ha involontariamente rimediato dopo questa esibizione…

Annunci

47 Risposte to “Tra santi e vip: Giacomo Celentano”

  1. cry! 27/10/08 a 17:25 #

    io al posto vostro mi vergognerei! come si può parlare in questo modo di due persone meravigliose come loro??? certo, da quello che si legge si vede lontano un miglio che siete delle persone superficiali senza un briciolo di sensibilità (altrimenti non avreste scritto così) e soprattutto senza credere nei valori della vita! penso che due persone così si possono solo ammirare, prenderle come esempio, perchè non è facile oggi come oggi credere fermamente in determinati valori e soprattutto riuscire a diffonderli nel cuore delle altre persone! ammirarle ancor di più perchè sono delle persone semplici, che appartengono al popolo (e non capisco cosa c’è da ironizzare su quella frase)…persone che non sono ne più ne meno di me, di voi, di tutti! e poi sappiate che un lavoro è sempre un lavoro purchè sia dignitoso. non credo che Giacomo stia facendo qualcosa di cui vergognarsi! se proprio non potete fare a meno di sparlare, perchè è questo che avete fatto, di qualcuno almeno sparlate di chi ha fatto qualcosa di male…non di loro! Per quanto riguarda i dischi, non credo che sono conosciuti solo da quattro gatti come avete detto voi. se così fosse, sono più che fiera di appartenere a quei quattro gatti!!! Per concludere, vi invito, prima di buttare sentenza su delle persone, a conoscerle…magari a passarci anche solo 5 minuti assieme per conoscerle meglio perchè da due persone come Giacomo e Katia c’è solo da imparare!!! Spero che questo mio messaggio vi aiuti a riflettere e magari a rimangiarvi anche quello che è stato scritto! Nel caso in cui questo non avverrà, mi dispiace per voi! il cuore di un essere umano senza sentimenti e sensibilità, può essere considerato ugualmente morto!

  2. bradipina 27/10/08 a 19:49 #

    Beh, cara cry (che poi perché ti chiami così? ti piace piangere e urlare? Questo spiega tante cose), in effetti siamo abbastanza superficiali è vero, ma che vuoi, siamo commari, poi ognuno ha i suoi valori e cmq non mi è parso di aver insultato così tanto i Celentano, anzi mi stanno pure simpatici altrimenti non ne avrei parlato. Leggiti gli altri post e vedi cosa ho scritto sulle persone che mi stanno veramente antipatiche. Peraltro come avrei ironizzato su “quella frase”? Semplicemente citandola? Mah…
    E allora alla Gialappa’s che faresti? Ha definito Katia una pattumiera!

  3. cry! 27/10/08 a 22:56 #

    infatti la gialappa’s lascia il tempo che trova!! se dici che i celentano ti sono simpatici, non oso immaginare cosa avresti scritto in caso contrario! quello che dico io è che hai esagerato, che (spero involontariamente) non ti sei resa conto di aver descritto in malo modo delle persone che non rispecchiano neanche di striscio quello che hai scritto! poi, come hai detto tu, siete commari e questo spiega tutto!

  4. Gnecco sono! 28/10/08 a 05:01 #

    Accidenti na costola rotta-non sapevo!

  5. Jessica 28/10/08 a 13:31 #

    Giacomo e Katia sono persone meravigliose!!!
    Non meritano queste cose….
    MA COME VI PERMETTETE DI SCRIVERE CERTE COSE SE NON CONOSCETE LE PERSONE!!!!!!!!!!!!

    SCRIVETE COSE PIù SERIE E SENSATE E LASCIATE IN PACE LA GENTE!!!

  6. Jessica 28/10/08 a 13:45 #

    Embè Giacomo più inquartato!?! e devo dire che è anche più bello!!!!!!!
    e poi se si è ingrassato a voi cosa importa!?!
    Mah…. si vede che non avete nulla di meglio da fare!!!

  7. lafilledepoche 28/10/08 a 13:49 #

    Le Commari fanno questo di mestiere…sparlano, è nella nostra natura (infima, se volete), ma è nella nostro dna.

  8. andryonline 28/10/08 a 13:52 #

    Lo scopo di tanta gratuita e inutile cattiveria?
    E’ proprio vero che l’Uomo è l’essere più malvagio che possa esistere e queste schifose e false parole lo confermano.
    Ma come ti permetti fantomatico “bradipina” a scrivere cose del genere? Non provi un minimo di vergogna?
    Hai mai sentito parlare di rispetto per le persone? Hai mai conosciuto persone meravigliose come Giacomo e Katia? Ti hanno forse fatto qualche cattiveria?
    Lo vuoi un consiglio? Impara a portare rispetto per chi non conosci e cancella questa schifezza vile e meschina che ti sei permesso di scrivere.

    Internet è uno strumento meraviglioso, ma usarlo in questo modo è al quanto penoso.

    Probabilmente non pubblicherai questo commento, ma almeno spero che lo leggerai!

    Da parte dei diretti interessati non meriti nemmeno di essere preso in considerazione.

    E non oso pensare ai contenuti di questo blog (questo post basta e avanza per quanto mi riguarda)…

    VERGOGNA!

    Chissà che un giorno tutto questo male che scrivi non ti si presenti.

    Andrea Nifosì

  9. Jessica 28/10/08 a 15:14 #

    Questa è solo invidia!!

    W GIACOMO E KATIA!!!!!!

  10. Gnecco sono! 28/10/08 a 15:31 #

    Io dico che chi ha scritto il sito certamente non è fan di Giacomo-ma cosa volete, quando sei figlio di uno importante, hai paura, a volte-de che ,non ce lo so- a me piacciono li nobili, tipo er principe Capitelli! Una è nata da sua madre, che c’entra figlia der popolo? Nietzsche era aristocratico, come diceva Sgarbi, mi piace Toni, sono dalla parte di Toni! Io sono dalla parte delli nobili!

  11. Gnecco sono! 28/10/08 a 15:34 #

    AH RUGANTI’, LE HO VISTE LE FOTO TUE DEL MATRIMONIO-STAVI VESTITO BENE-MA CHE SCRIVE QUELLO? OH QUALCHE CONSIGLIO A PERDERE DU CHILI ?NON E’ UN DRAMMA!

  12. Paola 28/10/08 a 15:57 #

    È sempre la solita storia! lo sport più amato (dopo il calcio) in Italia è il gossip e lo spettegolare sulla vita dei vip!

    Io posso solo dire, perchè li ho conosciuti di persona (e non parlo per sentito dire o rifacendomi a notizie e commenti presi qua e là) che Giacomo e Katia sono due persone amabilissime e di cuore, molto disponibili e semplici (e non sempliciotte) che non si danno le arie nonostante il cognome famoso.

    Questi commenti su di loro dimostrano che la gente è abituata a disprezzare e criticare chi è buono e vero ed a esaltare chi è costruito e che grazie solo alla furbizia, e alla presunzione di essere chissà chi, si mette in luce!

  13. Jessica 28/10/08 a 16:23 #

    Infatti Paola!
    Noi che abbiamo avuto la FORTUNA di conoscerli e io personalmente ho la FORTUNA di parlarci quasi tutti i giorni sono persone di uan semplicità mai vista… con tutto il cognome e questo vale anche per gli altri figli del Molleggiato che io ho conosciuto…. Ma visto che si parla di Giacomo posso dire che qui sono state scritte solo ed esclusivamente delle bugie!!!

    E sono felicissima di conoscere Giacomo e Katia!!!!

  14. Gnecco sono! 28/10/08 a 16:36 #

    AH RUGANTI’, TANTO MO TUO FIGLIO E’ AMICO DE QUEL GIOVANE DE LECCE,NO?

  15. Paola 28/10/08 a 16:41 #

    Anch’io sono molto felice di averli consciuti e di aver modo, spesso, di sentirli.

  16. Gnecco sono! 28/10/08 a 16:47 #

    AH RUGANTI’, ALLORA TE VIENE A TROVARE? O VANNO ALLA CATECHESI INSIEME, DE ERBA,NO? O IN DISCOTECA? MI RACCOMANDO DI NON RIFERIRE TROPPO EH? TE POSSINA!

  17. bradipina 28/10/08 a 16:56 #

    Ah ah ah ragazzi mi fate scompisciare!!! Ammazza quanto siete permalosi, non avete capito il nostro spirito e cmq, sinceramente, se rileggete il post senza tutti questi pregiudizi potete notare che per una volta non sono stata così cattiva. Tra l’altro tutte le info riportate sono riprese da siti e interviste ufficiali. Niente di inventato (ci sono anche i link). Grazie per i commenti, state facendo proprio il nostro gioco. Bellissimo il commento di Andrea Nifosì che parla di uomini cattivi e poi conclude “Chissà che un giorno tutto questo male che scrivi non ti si presenti”…. i miei complimenti…
    P.S. per cry: la Gialappa’s è geniale e sulla cresta dell’onda da 20 anni, noi la amiamo come voi amate Giacomino.

  18. bongo 28/10/08 a 18:28 #

    mmmha….non capisco proprio. leggo e rileggo sia il post che i commenti e mi rendo conto che c’è un’incomprensione di fondo….sono capitato qui per caso, attraverso una parola messa, forse anch’essa per caso, sul motore di ricerca e mi ritrovo nel pieno di un’accesa discussione nella quale volano parole di ogni tipo. ho letto BENE E LENTAMENTE il post e vedo che, in realtà, si tratta SOLO di una constatazione di fatto. ossia tutto ciò che trovo scritto l’ho già trovato in altre pagine di internet (spesso in interviste rilasciate dai diretti interessati) o , come appunto si dice qui stesso, nei video della gialappa’s.
    mi sembra un blog ironico, forse dove comanda anche la satira (oltre allo “spettegolezzo” che caratterizza le vecchie commari di una certa età…)
    i commenti sono pieni di insulti, li avete riletti? se non lo avete fatto vi prego prima di arrabbiarvi e di augurare il male di rileggere anche l’articolo 21 della costituzione….

    a me sembra semplicemente una veloce biografia di un semisconosciuto, perchè diciamocelo, a parte voi, non penso che in Italia siano in molti quelli che sanno che Adriano ha un figlio maschio…almeno per me è stata una sorpresa!

    cordialmente
    Bongo

    PS: quanto scritto sopra non ha assolutamente nessuna intenzione di scatenare l’ira di qualche altro fan facile agli insulti….Buona serata.

  19. cry! 28/10/08 a 18:46 #

    ma che ti ridi??? ridi sulla tua maleducazione? complimenti! sei proprio una persona in gamba! concordo con tutto quello che è stato detto da andry, jessica e paola! e poi non penso proprio che stiamo facendo il vostro gioco…avete ricevuto solo attacchi e proteste!!!! lo ripeto, io al tuo posto mi vergognerei! pensavi di fare una cosa simpatica e invece hai fatto solo una pessima figura!

  20. Jessica 28/10/08 a 20:00 #

    Cry lasciamoli stare, tanto parlano perchè non SANNO!!!

  21. bradipina 28/10/08 a 21:45 #

    Grazie Bongo, allora qualcuno che capisce lo spirito del blog c’è…
    Con tutti gli altri non me la prendo nemmeno perché so che sono stati spronati a “combattere” e “scrivere” dai diretti interessati. Però, se i signori Celentano sono buoni almeno la metà di quanto dite, non credo che vi abbiano chiesto di augurarci il male in queste modo… Sennò che cattolici sarebbero? Non conoscono il significato della frase “porgi l’altra guancia”? Cmq vi hanno mandato qui a commentare senza spiegarvi lo spirito satirico e ironico del blog, senza nessun accenno al contesto, sconvolti dal fatto che una volta tanto che qualcuno parla di loro non lo fa per dire quanto sono bravi o quanto sono belli. Peraltro, come la bellezza, anche la cattiveria in questo caso è negli occhi di chi guarda/legge, perché il nostro blog non è cattivo, ma ironico, fatto per lo più per divertirsi, cazzeggiare, perciò se non avete la capacità di capire né un briciolo di autoironia, siete pregati di ignorarci. Scommetto che se avessimo preso in giro Celentano Senior non se la sarebbe presa, perché l’ironia un po’ la capisce e poi è abituato a sentir parlare di sé in tutti i modi. Abbiamo avuto altre esperienze di questo genere e chi se l’è presa è sempre stata gente che solo in pochissimi se la filano. Continuando a ribattere non fate altro che passare voi dalla parte del torto e sicuramente i vostri commenti sono stati più cattivi del post.
    Saluti

  22. cry! 29/10/08 a 18:01 #

    jessica hai ragione…lasciamoli nelle loro convinzioni!

  23. Jessica 29/10/08 a 18:16 #

    Vedo che qui ancora si scrivono cose a sproposito!!

    1° nessuno ci ha spronati a venire a scrivere in questo blog!

    2° Nessuno a augurato il male a qualcuno (almeno la sottoscritta)

    3°Anche gli interessati (Giacomo e Katia) ne sono venuti a conoscenza su segnalazione di qualcuno quindi non sono stati loro andare a dire in giro andate a commentare e a difenderci… noi ci siamo sentiti di difenderli da queste CALUNNIE sul loro conto!!

    4° Non potete capire come si sono sentiti gli interessati nel leggere queste cose orrende che avete scritto.

  24. Jessica 29/10/08 a 18:26 #

    E poi Adriano vestito da straccione??? ADRIANO è UN SIGNORE!!!!!
    VOI NON PORTATE RISPETTO ALLE PERSONE!!!
    E NELL’ARTISTA!!!

  25. graziainlove 29/10/08 a 18:52 #

    peace and love a tutti amici e in particolare a coloro che hanno usato un argomento di conversazione come lotta….
    riflettiamo sulle cose prima di insultarci a vicenda
    wwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwl’ironia
    bradipina ti adoro

  26. lafilledepoche 29/10/08 a 19:11 #

    finalmente qualcuno – dopo bongo – pronuncia la parola IRONIA, la VERA chiave di questo blog e di questo post. non si voleva ferire nessuno e se vi sentite feriti, non possiamo farci nulla oltre che ribadire fino a sgolarci che non era nostra intenzione. abbiamo anche messo un avviso per sottolineare che questo blog non è fatto per i permalosi, artisti (pseudo) famosi o no.

  27. cry! 29/10/08 a 20:50 #

    vi ricordo che se c’è qualcuno che ha offeso gratuitamente (almeno per primi) quelli siete voi! prima di tutto avete offeso giacomo e katia sia artisticamente, sia moralmente; secondo avete offeso tutti quelli (me compresa) che hanno preso, giustamente, le loro difese! praticamente ci avete dato dei deficienti perchè ci siamo fatti “comandare” da loro, cosa NON VERA!!!! se veramente non era vostra intenzione offendere, allora chiedete scusa o, meglio ancora, cancellate questo articolo…se veramente avete capito l’errore, non potete dire “non possiamo farci nulla” ! così facendo dimostrate di essere mooooooooolto infantili xkè non riconoscete l’errore, anche se dite il contrario!!!

  28. GNECCO SONO! 30/10/08 a 00:38 #

    AH RUGANTI’, MA SE SCANDALIZZANO DE COSA? MA VERAMENTE ? MA NON SE PO’ VIVE IN 1 CAMPANA DE VETRO-MA X FAVORE- SE LA PRENDONO X NIENTE? MA CHI? QUANDO? PERCHE’?

  29. bradipina 30/10/08 a 22:22 #

    Quanto siete pesanti! Io non invidio i celentanini né devo chiedere scusa a nessuno perché grazie a Dio esiste la libertà di pensiero (e ripeto, le notizie biografiche sono prese da interviste e siti ufficiali, non mi sono inventata niente). Avete idea di che cosa sia la calunnia? Penso proprio di no, io invece il diritto lo conosco e non c’è nessuna calunnia! Siete voi che state esagerando, come direbbe qualcuno “bravi, bravi, bravi”…

  30. Franco 21/03/09 a 02:00 #

    La questione qui non è l’ironia o la permalosità: si può scherzare, si può ironizzare, ma il RISPETTO per le persone non deve mai mancare. e in questo “articolo” è proprio il rispetto che manca, leggo solo astiose e gratuite considerazioni su due persone che proprio perchè poco famose non dovrebbero subire tali cialtroneschi attacchi che vanno aldilà del buon gusto e delle più elementari regole della buona educazione. vorrei dire a “bradipina” di vergognarsi per questo attacco astioso, incivile e immeritato nei confronti di persone la cui unica colpa è quella di essere parenti di adriano celentano.

  31. bradipina 22/03/09 a 19:17 #

    Caro Franco, non mi vergogno mai di dire quello che penso. Il rispetto per gli altri ce l’ho e non si misura da un articolo satirico. Se non avete senso dell’umorismo è meglio che andiate a leggere altro…

  32. Franco 22/03/09 a 20:09 #

    da quanto scrive non si direbbe. secondo lei basta usare la parolina magica “satira” e poi si può vomitare di tutto su chiunque? Lei si sbaglia di grosso… il senso dell’umorismo io ce l’ho, ma nel suo “scritto” maleodorante c’è tutto tranne che l’umorismo.

  33. bradipina 23/03/09 a 20:07 #

    Sì, certo

  34. Bianca 25/09/09 a 18:00 #

    In tutto questo sono rimasta allibita dal fatto che una madre prende un impegno il giorno del matrimonio del proprio figlio!

  35. Gloria 11/10/09 a 23:39 #

    commento di un’esterna che ha scoperto oggi l’esistenza di Giacomo Celentano e a cui non interessa nulla di tutte queste beghe: insultare gli autori di questo blog è patetico, spero che questi katia e giacomo siano dotati di un minimo di autoironia, che fa solo bene, e sorridano delle battute su di loro. Perchè di battute si tratta, certo non di calunnie. E se non le hanno capite e sono stati male per così poco, mi dispiace molto per loro perchè non hanno capito come si sta al mondo.
    E poi vi inviterei affettuosamente a tenere presente l’italiano quando scrivete. “Nessuno a augurato”, “non sono stati loro andare a dire in giro”, “non credo che sono conosciuti”…l’ironia e le libere opinioni sono protette dal diritto di parola (specie se sono espresse in modo civile come in questo caso), e la vostra aggressività denota una grave mancanza di rispetto degli altri. se non avete considerazione di queste cose, pensate almeno a rispettare il congiuntivo e l’h del verbo avere. abbiate rispetto della lingua!

  36. giorgio 09/12/09 a 00:22 #

    desidererei poter inviare a giacomo celentano un mio cd “Ave Maria”

  37. O_O 29/01/10 a 08:34 #

    Madonna mia ma quanto siete paraculo..saranno pure brave persone ma devono cambiare mestiere!! u.u

  38. Sara 17/07/10 a 11:28 #

    Dai, ma la telecronaca della gialappa’s faceva spanciare dalle risate!!! Comunque nessuno pensa che Giacomo Celentano e la moglie non siano brave persone… solo che quell’esibizione al festival era orrenda!! E la Gialappa’s lì era solo chiamata a commentare quello che vedevano.

  39. PIPPO ,Franco, schietto, me spiego? 29/08/10 a 23:52 #

    Ah Ruganti’, sei tornato dalle vacanze? Tutto a posto -la Gialappa mi puzza qua…

  40. franco 25/03/11 a 04:59 #

    il vero problema è, che i figli devono crescere con i propri genitori, e non con le tate; Ma forse loro erano troppo lontani dai loro figli? Il dio denaro ha avuto la meglio.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Vogliamo Checco Zalone come giudice a X Factor « Le Commari - 15/10/09

    […] Posts Tra santi e vip: Giacomo CelentanoIl nuovo caso umano di Costanzo: Wladimiro TalliniLiberiamo Benedetta ParodiLa battaglia delle […]

  2. Boicottiamo il Festival di Sanremo 2011 « Le Commari - 27/01/11

    […] canta Chiamami ancora amore sembra tanto una risposta a Federico Moccia della terza età!!! 7) Se Giacomo Celentano non ha vinto il premio della critica e gli Elii non hanno vinto il Festival anni orsono, questa […]

  3. Boicottiamo il Festival di Sanremo 2011 « Le Commari « Un uomo di nome Stefania - 28/01/11

    […] Chiamami ancora amore sembra tanto una risposta a Federico Moccia della terza età!!! 7 – Se Giacomo Celentano non ha vinto il premio della critica e gli Elii non hanno vinto il Festival (truccato) anni orsono, […]

  4. Boicottiamo il Festival di Sanremo 2011 « Le Commari « Vista BloB - 28/01/11

    […] Chiamami ancora amore sembra tanto una risposta a Federico Moccia della terza età!!! 7 – Se Giacomo Celentano non ha vinto il premio della critica e gli Elii non hanno vinto il Festival (truccato) anni orsono, […]

  5. Boicottiamo il Festival di Sanremo 2011 « Le Commari | ReMappunti - 28/01/11

    […] Chiamami ancora amore sembra tanto una risposta a Federico Moccia della terza età!!! 7 – Se Giacomo Celentano non ha vinto il premio della critica e gli Elii non hanno vinto il Festival (truccato) anni orsono, […]

  6. Boicottiamo il Festival di Sanremo 2011 « Le Commari « www.CondividiCommentaNotizie.tk - 28/01/11

    […] Chiamami ancora amore sembra tanto una risposta a Federico Moccia della terza età!!! 7 – Se Giacomo Celentano non ha vinto il premio della critica e gli Elii non hanno vinto il Festival (truccato) anni orsono, […]

  7. 5 canzoni che Suor Cristina doveva cantare prima di Like A Virgin | Le Commari - 23/10/14

    […] chiaramente parliamo del nostro amatissimo Giacomo Celentano […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: