Sara Izzo testimonial de che?!

2 Giu

Basta vedere cosa hanno combinato i calciatori francesi e inglesi, che per il triangolino si sono inguaiati e in alcuni casi rovinati la carriera, per immaginare che mettere accanto ai loro colleghi italiani una stra-figa durante la competizione più importante della loro carriera non è esattamente una buona idea. Già quelli sono allupati 365 giorni all’anno, cosa potrebbero combinare durante un mese di astinenza?
Qualcuno ci dica che senso ha portare in Sudafrica come testimonial della Nazionale Italiana una modella 19enne. Sara Izzo è la prescelta per accompagnare i ragazzi di Lippi in tutte le cerimonie e le conferenze stampa durante il Mondiale, ma quale sarebbe di preciso il suo ruolo? Quello della bella statuina come Melissa Satta a Controcampo? Oppure ogni tanto farà la lap dance a Casa Buzzurri? O ha il compito di distrarre Galaeazzi per evitare di mangiare tutta la scorta di pasta e Nutella?
E le povere mogliettine dei calciatori cosa penseranno visto che molte di loro, per problemi di sicurezza, saranno costrette a restare a casa?
Questa novità della testimonial-modella ce la devono spiegare meglio, perché non l’abbiamo proprio capita. Non era meglio portarsi una Wilma De Angelis o una Orietta Berti che almeno non distraevano nessuno ma magari si rendevano utili in cucina?!

Annunci

2 Risposte to “Sara Izzo testimonial de che?!”

  1. Vi rispondo con una metafora.
    Una farfalla vola su un tetto spiovente in un giorno di pioggia e chiede alla vespa accanto se la comara teresa è in casa. E’ proprio a quel punto che la comara teresa si scopre essere la gatta che tanto ci lasciava lo zampino. E, non contenta di essere andata a largo, s’era magnata la barca e pure tutta la casa. Ah, ovviamente, la vespa era omosessuale.
    Detto questo, se la trombano. Punto. Punto e virgola. E due punti.
    E punto esclamativo.
    E io pago.
    (perdonate la follia, il vostro sito è magnifico e adoro il vostro modo di dire le cose come stanno)
    Invia commento.

  2. bradipina 06/06/10 a 16:11 #

    uahahahahah non so chi tu sia, ma TI ADORO! Ti avverto però che rischi querela da parte della ragazza citata nel post, che ha già ha tentato(invano) di convincermi a togliere l’articolo…
    La tua follia è degna di questo blog!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: