Le pseudo PAgeLLE dei Buzzurri #2: Italia-Nuova Zelanda 1-1

20 Giu

Che noooooia! Ho dovuto inventarmi la qualunque per tenermi sveglia durante questa partita. E meno male che dovevamo fare la goleada a detta di quei geni degli opinionisti di mamma Rai e non solo. Andiamo a vedere i singoli…

MARCHETTI – e va be’, che gli vuoi dire, che deve stare attento a Cannavaro?

CANNAVARO – Assist-man per i neozelandesi, anche se il gol era irregolare, ma non è una scusa, anche perché avremmo dovuto fargliene almeno quattro, visto che loro sono dilettanti e noi campioni del mondo, invece…

CHIELLINI – ha provato un paio di volte a tirare in porta, una volta è uscita fuori una ciabattata, un’altra un insensato colpo di testa. Qualcuno gli dica che per lui l’unico modo per metterla dentro è colpire con il naso, con quello sì che può spiazzare l’avversario;

CRISCITO PEPE MARCHISIO – i giovanotti che però non fanno ancora la differenza;

DE ROSSI – si è procurato il rigore ed è la versione rossiccia di Ringhio Gattuso;

MONTOLIVO ZAMBROTTA CAMORANESI – costituiscono il club di Quelli che, vista la pochezza dell’attacco, provano a tirare da lontano;

IAQUINTA – freddo sul rigore, congelato su tutto il resto;

PAZZINI – ?

DI NATALE – ??

GILARDINO – ???

LIPPI – mi sono meravigliata per il fatto che non abbia divorato Carlo Paris nell’intervista post-partita, stranamente tranquillo…

Una Risposta to “Le pseudo PAgeLLE dei Buzzurri #2: Italia-Nuova Zelanda 1-1”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Azzurriamo - 20/06/10

    […] Vai alla Fonte […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: