Il mistero della maglietta di Gigi Mastrangelo

25 Gen

Come abbiamo detto spesso, il volley è lo sport preferito delle Commari, praticamente le uniche partite che noi due abbiamo visto insieme dal vivo (e concentrate sul gioco) erano di volley. Quelle di calcio al massimo le abbiamo viste in tv, con rigoroso commento della Gialappa’s di sotto e con il nostro continuo chiacchiericcio di sopra…

Il volley però è uno sport “nobile”, perché mette più o meno sullo stesso piano uomini e donne. A volte l’attenzione mediatica (non tanto della Rai, quanto dei giornali) si concentra di più sui maschetti, ma le femminucce sono di più a livello di iscrizioni alla federazione. Va be’, chiusa questa parentesi, passiamo all’argomento che ci interessa veramente: quanto sono fighi i giocatori di volley?!? Quando guardi una partita non sai per chi tifare, pure nelle squadre straniere ci sono certi fusti che, come dice la Littizzetto, fanno fare la ola alle ovaie.

Ma quello che piace di più, non solo a noi ragazze (cari amici gay, che avete quasi sempre i nostri gusti, lo sappiamo che lo amate anche voi), è l’adone Gigi Mastrangelo. Che poi ha un fascino inspiegabile, nel senso che a guardarlo nei dettagli, con quella faccia, quel naso e quei capelli (adesso sono lunghi, non come nelle foto), non è che lo puoi classificare a chissà quale livello di bellezza. Ma visto nell’insieme fa certamente aumentare la temperatura… Inoltre, il volto da duro e l’accento pugliese quando parla fanno un effetto simpatia immediato.

E poi c’è un mistero attorno a Mastrangelo: la sua maglietta. Com’è possibile che qualunque maglietta indossi, anche di tre taglie più grande, appena entra in contatto con la sua pelle si restringe? Tutte le magliette su di lui diventano attillate. Ai compagni di squadra va larga… a lui strettissima. La spiegazione, direte voi, è semplice: guarda la quantità inestimabile di muscoli che ci sono sotto quella maglietta. Ma perché, mi volete dire che il suo capitano a Cuneo Wout Wijsmans o quella meraviglia umana del suo avversario della Trentino Volley Matey Kaziyski (per il quale la commare bradipina ha subito gli occhi a cuoricino) ce ne hanno tanti di meno? La maglietta diventa stretta solo su Mastrangelo e questa cosa, ovviamente, non ci dispiace affatto!!!


Se proprio volete sbavare, beccatevi questo video!

Le vostre Maria Luigia e Maria Angela

Annunci

11 Risposte to “Il mistero della maglietta di Gigi Mastrangelo”

  1. patrizia 01/02/11 a 01:32 #

    verissimo,se lo guardi da vicinissimo non è il massimo,c’ha pure le borse sotto gli occhi…ma forse è proprio per questo che è solo….non lo so neanche io…bello, affascinante, sexi ecc ecc ecc

  2. bradipina 01/02/11 a 13:30 #

    ma tu vuoi dire che hai avuto la fortuna di guardarlo da vicinissimo o solo in tv? Secondo me da vicino è ancora più figo, due metri di Marcantonio…

  3. patrizia 10/02/11 a 01:13 #

    magari…mi accontento di guardarlo in tv..quando non c’è mio marito,che pure a muscoletti non scherza,solo che ha 30cm in meno in altezza!!!che vergogna,guardo gli altri uomini oltre al mio!ma è solo fantasia!

  4. bradipina 10/02/11 a 01:20 #

    e va be’! 30 cmq in meno di Mastrangelo vuol dire che è normodotato (parlo dell’altezza eh!)

    P.S.
    Sarebbe preoccupante se non li guardassi gli altri 😉

  5. patrizia 10/02/11 a 01:51 #

    ma si,dai,è normodotato(in altezza)!comunque è consolante sapere che è normale guardare gli altri uomini quando ne hai uno tutto per te…ma se lui guarda le altre lo strozzo!comunque di evviva il Mastro che riempie gli occhi!

  6. *Lucy* 26/06/11 a 13:43 #

    “Legge del restringimento” interessante; più che altro valida.
    Quasi quasi faccio un salto a Mottola. Non è poi così distante. 😀

  7. patrizia 13/09/11 a 23:50 #

    ragazze,se volete rifarvi gli occhi…seguite gli europei di volley,perchè…quel gran pezzo d’uomo è tornato,ed è più sexi che mai!!!

  8. bradipina 26/09/11 a 22:55 #

    cara patrizia, io li ho seguiti tutti, anche perché per lavoro mi occupo proprio di volley e, visti da vicino, ti assicuro che Gigi è in buona compagnia: Savani, Travica, Maruotti, giusto per fare qualche nome…

  9. Anonimo 07/10/11 a 17:08 #

    pensa a giocare mastrangelo……a cuneo non c è posto per i modelli..serve gente rude…ke ci porta la vittoria

  10. Lorella 06/08/12 a 14:40 #

    E brave commari…avete buon gusto eh? Io non seguo la pallavolo ma Mastrangelo mi ha colpita ehehhe……

Trackbacks/Pingbacks

  1. Jacopo Volpi manchi al volley quanto il volley manca a te « Le allegre Commari di Londra - 01/08/12

    […] il microfono, a bordo campo, lì dove rischi di prenderti le pallonate, lì dove puoi parlare con Gigi Mastrangelo tra un servizio e una pipe, lì dove puoi sentire Cristian Savani che fa rimbalzare la palla […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: