Martin Starr il compare “che siccome che so’ cecata”…

26 Mag

Le commari sono vive. Questa è davvero una gran notizia, anche se a pochi importa (senza contare tutti quelli che speravano il contrario). Come capita spesso ci siamo assentate per un po’, ma alla fine, prima o poi, torniamo sempre qua.

In questo periodo di assenza da questo blog (ma solo da questo, per il resto nella Rete ci viviamo) abbiamo viaggiato (chi lontanissimo, chi vicinissimo), abbiamo fatto i nostri soliti 1857 lavori contemporaneamente, ma soprattutto abbiamo fatto quello che ci riesce meglio: il cazzeggio. E in questa nostra attività rientra anche il guardare serie tv vecchie, nuove, storiche e chi più ne ha più ne metta.

Oltre a innamorarci perdutamente di Jess Day, a piangere come rincoglionite per Finchel, a restare fedeli nei secoli a Sheldon e Leonard, a idolatrare Barney Stinson e ad adorare Liz Lemon e Jack Donaghy, abbiamo anche recuperato una vecchia serie che una di noi aveva guardato per metà un po’ di tempo fa, mentre l’altra se l’è pippata in pochi giorni (18 episodi da 40 minuti in fila). Si tratta di Freaks & Geeks, un telefilm che ha lanciato alcuni pezzi grossi di quella generazione di attori nostri coetanei (o poco più grandi) che oggi sono anche sceneggiatori e produttori. Sono quelli cresciuti sotto l’ala protettiva di Judd Apatow, che noi amiamo e odiamo con uguale intensità.

Ecco allora che arriviamo al punto principale di questo post e spieghiamo subito il titolo: Martin Starr è uno di quegli attori che bazzica tra i film di Apatow e alcuni dei nostri telefilm preferiti. In Freaks and Geeks era Bill Haverchuck, uno dei geek (e chiunque sia passato da questo blog conosce la nostra passione per questo tipo di individui), forse il più geek di tutti e non era affatto carino. Ma se una commare lo avesse incontrato al liceo sarebbero sposati già da anni…

Martin Starr diventa necessariamente un compare perché (e questo può valere per tutti) se ti vediamo in tre dei nostri telefilm preferiti (How I Met Your Mother, Community e New Girl) sei automaticamente un nostro idolo.

Non è un bellone, ma ha il suo fascino, soprattutto senza occhiali, però difficilmente se ne priva perché è più cecato di noi.
A noi però piace assai e ci piaceva anche quando era Bill, nonostante le duemila allergie e la teledipendenza (o forse lo amiamo proprio per quello…).

Nella foto in alto Martin Starr com’era, sotto com’è, per la serie: se una si fosse messa con lui quando aveva 18 anni e se lo fosse tenuto stretto avrebbe fatto un affare.

Vi postiamo anche un video in cui potete vederlo insieme con un altro dei nostri compari preferiti, Jesse Eisenberg, in Adventurland (un film che però è una mezza schifezza, se non altro perché c’è quella smorfiosa di Kristen Stewart).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: