Pirlo, genio e “regolatezza” – Hart ridi adesso

25 Giu

Chiediamo a Sabatini Coletti e a Garzanti di inserire la parola “regolatezza” nel dizionario e di accostarla al nome di Andrea Pirlo.
Nonostante finora le Commari abbiano snobbato gli Europei 2012 perché un po’ moscetti, la musica è cambiata con la partita contro l’Inghilterra, che ci ha fatto ritrovare tutta la voglia di parlare di calcio che avevamo perso ultimamente, stufe delle marachelle dei calciatori e del loro essere insopportabilmente tamarri.

Se c’è uno che però non è poi così tamarro, questi è certamente Andrea Pirlo. Nella vita, soprattutto quando era ancora al Milan, nelle situazioni da cagotto imploravo “Dio, dammi la calma di Pirlo”, anche se Lui forse a volte non mi sentiva bene e capiva “dammi la calma da pirla”…

Quello che Trilly Campanellino (come lo chiamava Pellegatti) ha fatto contro l’Inghilterra è da incorniciare: cucchiaio ad Hart che faceva le facce per distrarre gli Azzurri (visto che non aveva altre carte da giocare, tipo, che ne so… riflessi felini magari).
E Pirluzzo nostro come spiega il suo gesto? “Ho visto il portiere che era bello carico e ho pensato di fare così, è stato più facile tirarlo così. Al portiere la cosa ha creato un po’ di pressione”. Che tradotto più o meno significa: “Ho visto Hart che faceva il coglione e ho voluto mettergliela in der…” a questo punto mi censuro puro io. Però il succo del discorso è questo. Pirlo ha mantenuto la solita faccia priva di espressione e la solita voce alla Zoff che fa venire sonno dopo la prima sillaba pur dicendo una cosa cinica e cattiva, come piace a noi.
Bravo Pirlo, ci fai venire voglia di tifare di nuovo.
E adesso tutti a odiare i crucchi per una settimana, più di quanto facciamo di solito con la Merkel che ci scassa gli zebedei…

Se avete nostalgia delle Commari che parlano di calcio, andate a riguardare che cosa combinavamo durante Euro 2008.

Annunci

3 Risposte to “Pirlo, genio e “regolatezza” – Hart ridi adesso”

  1. roberta 25/06/12 a 09:42 #

    a me ‘sto Pirlo è sempre sembrato un figo della madonna…. 😀

  2. bradipina 25/06/12 a 12:05 #

    be’ noi non ne subiamo il fascino come uomo, non è propriamente il nostro tipo, ma come calciatore sì ;-D

Trackbacks/Pingbacks

  1. When Commari meet Voyager #1, cosa sarebbe successo se Pirlo non avesse messo dentro il cucchiaio « Le Commari - 25/06/12

    […] sommato, grazie Andrea Pirlo, se tutte queste catastrofi non avverranno mai è solo merito […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: