Mecarozzi chi? Aridatece Sandro Fioravanti!

30 Lug

Sandro Fioravanti con Alessia Filippi e il fido Luca Sacchi

È vero che bisogna fare spazio ai giovani, scoprire nuovi talenti e bla bla bla, ma in queste Olimpiadi le Commari sono tristi e abbandonate perché sentono la mancanza della loro voce preferita, quella di Sandro Fioravanti.

Il Luca Ward dei commentatori sportivi dal 2009 ha abbandonato il microfono della telecronaca in diretta per dedicarsi ad altro e fare carriera come la si fa in Rai: quando diventi bravo ti nascondono (tipo Paola Arcaro) e ti relegano da qualche parte, in un posto di comando magari (Fioravanti è vice-direttore di Raisport ora), ma perdi tutti i tuoi fan…

Eppure noi siamo convinte che a 50 anni Sandro Fioravanti conservi ancora intatto il suo fascino, soprattutto il sex appeal della sua voce.

Sandrino avrebbe fatto notare con dovizia di particolari che c’è del marcio nella prestazione assurda della cinesina Ye Shiwen nei 400 misti. Anche perché lui ricorda benissimo Roma ’94, chi l’ha sostituito quell’anno stava facendo la maturità.

Il povero Tommaso Mecarozzi, nuova voce Rai del nuoto, risulta alquanto insignificante, tanto che io e la mia commare, mentre parlavamo della nostra sofferenza per la mancanza di Fioravanti lo abbiamo chiamato Micarozzi-Macarozzi-Mecarozzi nel giro di 15 secondi… E pensare che lui si crede figo, guardatelo qui (be’ in effetti un po’ lo è, se non fosse per la sigaretta)

Però una cosa è certa: con Fioravanti o Mecarozzi il nuoto è meglio seguirlo con la Rai. Sky ha Caressa!

Con nostalgia,
le vostre Maria Sandrina e Maria Tommasina

Annunci

2 Risposte to “Mecarozzi chi? Aridatece Sandro Fioravanti!”

  1. pluakka 31/07/12 a 23:40 #

    no no non lo è per niente figo!!è come aver spostato pancani al ciclismo, il mio sport preferito, no!!io rivoglio bulbarelli, pancani lo potevo accettare nella pallavolo con fefè de giorgi, e poi davide de magistris dov’è finito?lo rivoglio nella pallanuoto, questo rimestare di commentatori mi dà molto fastidio

Trackbacks/Pingbacks

  1. Jacopo Volpi manchi al volley quanto il volley manca a te « Le allegre Commari di Londra - 01/08/12

    […] Ve l’abbiamo già scritto, il nostro non è un problema legato alla gerontofilia giornalistica, ma siamo semplicemente e schifosamente amanti del passato. Nel passato che amavamo, non esisteva Sky e le Olimpiadi in toto si vedevano solo sulla Rai: niente strafalcioni, niente insulti, il vero servizio pubblico regalava vere emozioni. Ecco perché rivorremmo tanto il caro Jacopo Volpi a commentare le partite di volley. Una delle due Commari l’ha visto l’altro giorno a Buonanotte Londra e ha notato che, in barba a medaglie, ospiti in studio e chi ne ha più ne metta, il caro Volpi si è intrattenuto ben oltre i tempi televisivi per parlare del suo primo amore: la pallavolo. In studio c’era il suo sostituto, Alessandro Antinelli, e la mitica Consuelo Mangifesta e non serviva essere chissà chi per capire che Jacopo Volpi, in qualche modo, invidiava il suo giovane collega. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: