Lettera aperta a quelli che fanno gli snob davanti a una notizia di gossip

8 Ott

Rivendichiamo il nostro diritto a essere pettegole. Questo è certamente il blog giusto per spezzare una lancia a favore di quelle (tantissimissime) persone che, soprattutto sul web, con le notizie di gossip e altre minchiatine ci campano.

E sapete perché uno può campare scrivendo di soft news? Perché la domanda è altissima.

Per questo motivo troviamo INSOPPORTABILI quelli che davanti a una notizia di gossip fanno gli snob, commentando con battutine del tipo “chissene”, “esticazzi” o, ancora peggio, “e questa è una notizia?” (immaginatevi questa frase detta con una vocina irritante).
Sì che è una notizia. È una notizia di gossip e da che mondo è mondo la cronaca rosa è un settore del giornalismo ed è anche uno di quelli che subisce meno la crisi dell’editoria.
Se uno non è davvero interessato a qualcosa, nemmeno la nota, quindi figuriamoci se spreca tempo a commentare. Se invece se ne esce con qualche battuta cretina vuol dire che gli interessa eccome e, anzi, probabilmente è stato il primo a cliccare sulla notizia di gossip e a cercare approfondimenti su Google. Altrimenti non si spiegherebbe perché le notizie più lette, anche nei siti “seri”, sono quelle su qualche pettegolezzo.

Poi ci sono quelli tipo Lucia Annunziata, che per il suo Huffington Post aveva annunciato che non ci sarebbero state soft news, invece ecco che dopo nemmeno due giorni si è arresa alla dura legge del web: il gossip tira!
Tira come i gatti più o meno e infatti anche la battaglia de Il Post contro le foto dei micini ci sembra una causa persa, tanto se uno non le vede da loro se le va a cercare da qualche altra parte le immagini dei felini. Anzi, non c’è nemmeno bisogno di cercarle perché il web è invaso da questi pelosoni che fanno le fusa, quindi è inutile combatterli, arrendetevi, tanto si sa che prima o poi i gatti domineranno il mondo, anche quello vero, non solo quello virtuale.

Ma i peggiori sono quelli che fanno finta di essere snob davanti a una notizia di gossip anche piuttosto importante come la separazione tra Alessia Marcuzzi e Francesco Facchinetti e poi non fanno che parlare nel proprio sito di Sara Tommasi, una disgraziata che viene sfruttata da sciacalli invece di essere aiutata a superare i gravissimi ed evidenti problemi di salute mentale che la affliggono.

Insomma, cari finti snob, se davvero non vi piace il gossip, non filatevelo, non commentatelo e fate finta che non esista. Se invece sotto sotto quelle notizie lì le andate a leggere eccome, non fingete, state zitti e farete una figura migliore…

Con irritazione,

le vostre Maria Alessia e Maria Pinella

P.S.
C’è una bella differenza tra essere pettegoli (come noi) ed essere ignoranti e tamarri…
Scommettiamo che anche i medici, gli ingegneri e i politici leggono le notizie di gossip? Ci sono presidenti che sono caduti per scandali rosa, riflettiamo, gente, riflettiamo.

P.P.S.
Il gossip è anche alla base dell’enorme successo di Facebook. Se uno non è curioso difficilmente si iscrive a un social network così e, udite udite, ci sono un miliardo di iscritti…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: