Archivio | gennaio, 2013

Tutti pazzi per Paperman? Ecco quello umano

31 Gen

Da qualche ora sui social network non si parla d’altro: Paperman, il cortometraggio animato che ha preceduto Ralph Spaccattutto al cinema ed è diventato nelle ultime ore uno dei video più condivisi e cliccati del Web. Le Commari però, pur amando il corto candidato all’Oscar, vi vogliono far vedere che un altro regista è venuto un po’ prima di John Kahrs e addirittura ci ha regalato la versione umana di Paperman. Siete pronte per vederlo?

Un fotogramma del corto della Disney

Un fotogramma del corto della Disney

Continua a leggere

Something like that, i migliori 5 baci delle serie TV

31 Gen

Li attendi per mesi, se non per anni e quando arrivano… BOOM! Ti esplode il cuore!

Parliamo dei baci fra i personaggi delle serie TV, se anche voi avete gioito per almeno uno dei cinque baci che vi proponiamo in questa Top Five per la nostra rubrica Alta Fedeltà, vuol dire che, come noi, siete solite fare le shippers di alcune coppie e aspettate i momenti clou delle loro storie  mangiandovi le mani in un angolino della vostra cameretta, divano… o qualsiasi posto scegliate per vedere le serie TV.

Dopo aver visto la puntata di questa settimana di una delle nostre serie televisive preferite, non possiamo che proporvi questa classifica, ma prima vi facciamo vedere una foto che non c’entra una sega, ma NOI odiamo gli spoiler, dunque chi vuole ed è al passo con le serie tv può proseguire oltre il salto e leggere la VERA classifica, altrimenti si fermi qui. Diciamo che dal titolo del post si capisce tutto… se non lo capite, vuol dire che non avete ancora visto l’episodio che ci ha ispirato la classifica e quindi non vi conviene rovinarvi il momento con la nostra classifica.

Il Bacio di Doisneau

Il Bacio di Doisneau

Continua a leggere

Vite rovinate da Mr. Fitzwilliam Darcy

29 Gen

Da 200 anni Mr. Fitzwilliam Darcy ci rovina la vita. Il capolavoro (commaresco) Orgoglio e Pregiudizio ha spento 200 candeline, il 28 gennaio 1813 Jane Austen pubblicava il secondo (e forse più amato) dei suoi best-seller. E rovinava parecchie vite, già perché tuttequellechehannoletto le avventure della splendida Elizabeth Benneth sognano di scontrarsi nell’orgoglio che caratterizza “l’uomo che possiede metà Derbyshire”. Per molte Fitzwilliam ha il volto Colin Firth e noi Commari siamo certe che nessuno se lo sarebbe mai filato se non avesse interpretato per ben DUE VOLTE l’uomo più desiderato della letteratura mondiale.

WTD - What The Darcy

WTD – What The Darcy

Continua a leggere

Cloud Atlas: reincarnazione, rivoluzione, amore eterno

7 Gen

Cloud Atlas

Non si può non guardare Cloud Atlas. Che voi siate appassionati di fantascienza o meno, che crediate nella reincarnazione o nell’aldilà, che siate sicuri che esiste l’amore eterno o preferiate saltare da un fiore all’altro, che siate aspiranti rivoluzionari o timidi fannulloni, dovete guardare Cloud Atlas. Più volte, possibilmente, e in lingua originale, assolutamente.
Sì, perché solo la versione originale può farvi apprezzare appieno il lavoro che hanno fatto gli attori, non solo con il corpo, ma anche con la voce. E poi il doppiaggio toglie sempre qualcosa, soprattutto ora che Tom Hanks non è più doppiato da Roberto Chevalier.

Secondo me è un film da Oscar, anche se ai Golden Globe, che in genere anticipano quasi tutti i vincitori, ha ottenuto la nomination solo per la colonna sonora. Ci sarebbero però un sacco di premi tecnici che potrebbero andare a questo film. Quello per il trucco, per esempio, come glielo si potrebbe negare?

Guardate qui… Continua a leggere

Jim Sturgess, il compare in tutte le salse

5 Gen

Jim-Sturgess-compare-in-tutte-le-salse

Care Commari che in questi giorni andrete al cinema, non potrete non incappare in un film con questo bel faccino tra i protagonisti. Sì, perché se volete vedere qualcosa di decente le opzioni sono Cloud Atlas o L’ultima offerta.
Vi ritroverete allora innamorate pazze come noi del bell’avvocato-rivoluzionario coreano-tifoso scozzese incazzato-cognato sfigato di Tom Hanks nel mitico film dei fratelli Wachowski di cui vi parleremo ampiamente in un altro post. O altrettanto follemente in love con il subdolo restauratore del film di Tornatore.

Sì, insomma, se già non avevate perso la testa per Dexter di One day o per Jude di Across the Universe, questa è la volta buona che entrate nel club delle Commari che amano Jim Sturgess. Continua a leggere

Che vita sarebbe senza Amélie Poulain

2 Gen

Undici anni fa (sì signore mie siamo già nel 2013!), Jean-Pierre Jeunet ci ha regalato un capolavoro: Il favoloso mondo di Amélie, o se preferite Le Fabuleux Destin d’Amélie Poulain, più semplicemente Amélie. Questo film frances,e che ha cambiato radicalmente la vita di chi vi scrive, è sempre un piccolo e autentico capolavoro. Vuoi per la colonna sonora di Yann Tiersen, vuoi perché Parigi è sempre Parigi, vuoi per la delicata storia d’amore, vuoi per le atmosfere al limite del reale, ma Amélie è entrata nel cuore di una buona parte di donne.

Amélie mangia i lamponi

Amélie mangia i lamponi

Continua a leggere