Alta fedeltà: i cinque film natalizi più amati dalle Commari

24 Dic

È Natale anche nel cortiletto in cui le Commari vivono: anche se non è fatto di pan di zenzero, ma ha il retro gusto di petrali e di purcedduzzi. Per riprenderci dal troppo cibo la commare e io da sempre facciamo affidamento alla nostra BFF la Tivù. No, niente messa di Natale o concerto e simili… per noi solo roba di un certo livello. Ecco i nostri cinque film di Natale più amati. Buone feste dalle Commari!

enhanced-buzz-29719-1387309588-33

p.s. se sparlate vi arriva anche il regalo…

Al primo posto della nostra top 5 va Love Actually, il film che ha appena compiuto dieci anni, è uno dei nostri preferiti da ri-vedere durante il periodo di Natale. Love Actually fa sperare nell’amore anche due principesse del cinismo come la bradi e la fille. Personalmente la mia storia preferita è quella che resta “inconclusa”, quella fra Keira – il maglione più figo del globo – Knightley e Andrew – futuro killer di zombie – Lincoln. Da anni ci tormenta il gusto di Keira per le torte e da due lustri non possiamo più sentire Here with me di Dido. Amiamo anche Rodrigo Santoro, ma questo è alquanto ovvio e sogniamo che Enrico Letta a mezzanotte prenda le sembianze di Hugh Grant e balli Jump sulle scale di Palazzo Chigi. Ma questa è un’altra storia. Menzione speciale a tutti lupetti protagonisti

Secondo posto per uno dei nostri film preferiti in assoluto: Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, storico tappabuchi di Mediaset, da qualche anno con bellissima cadenza viene trasmesso da Canale 5 il giorno di Natale. Chiaramente amiamo l’originale di Mel Stuart e non quella ciofeca di remake di Tim Burton. L’infima cattiveria di Mr. Wonka, l’uomo misterioso (siamo convinte si tratti di un nazista, o di una spia del M6, i bimbi e il piccolo Charlie. La scena del rutto (superata solo da quella di Fantozzi e della Perrier), le coreografie degli Oompa Loompa, amiamo TUTTO di questo film. Tanto che scegliere una scena è quasi impossibile o forse no…

Va be, un altro video, su…

Terzo posto è occupato da Mamma ho perso l’aereo, o meglio Home Alone, uno dei film dell’amatissimo John Hughes. Prima che Macalaulay Kulkin si distruggesse con le sue stesse mani, era il protagonista di questo meraviglioso film. La casa (stupenda) è stata venduta e speriamo che chi abita adesso nella splendida dimora dei McCallister stia rifacendo il piano scaccia ladri ideato da Kevin, e se non lo fanno non meritano né di abitare lì, né di vivere. Sì, il motivo per cui amiamo questo film è che noi abbiamo sognato di rimanere da sole durante le feste, e se stai pensando Mamma ho perso l’aereo 2 era un film carino, per cortesia smetti di leggere questo post.

Quarto posto per S.O.S. Fantasmi, uno di quei casi in cui non vuoi essere nato in Italia per la traduzione dei titoli: l’idolo massimo Bill Murray interpreta uno scaltro direttore di un network alle prese con la versione musical di Un canto di Natale di Charles Dickens da qui il titolo originale Scrooged. Come Scrooge, il personaggio di Murray viene visitato dai fantasmi dei suoi Natali (futuro e passato) e capirà quanto abbia sbagliato e l’importanza del Natale.

Quinto posto per Nightmare Before Christmas, la bellezza del Natale nel mondo degli inferi, o quasi. Tutto qui, in una frase la bellezza del capolavoro di Tim Burton. Jack Skeletron vive nel regno di Halloween, vagando con il cane Zero scopre alcune delle festività umane, ma una su tutti gli rapirà il cuore… indovinate quale.

Bonus, solo se vi piacciono le cose tristi: La neve nel cuore, la Commare Bradipina me l’ha vietato, ma io lo amo lo stesso. Una famiglia si ritrova per le feste di Natale, fra nuovi fidanzati, lettini apribili e coabitazione forzata. C’è anche Rachel McAdams, palesemente imbruttita, Luke Wilson, in versione rude, Dermot Murloney bello come sempre, Diane Keaton sempre meravigliosa, Claire Danes prima di farsi di litio e Sarah Jessica Parker con la sua faccia da cavallo.

Sinceramente vostre,

Maria Klaus e Maria Natalina

Annunci

Una Risposta to “Alta fedeltà: i cinque film natalizi più amati dalle Commari”

  1. stanito 24/12/13 a 20:47 #

    Brillante recensione 🙂 sono amante di tutti i titoli sopra citati, in Love Actually peró prediligo la storia tra Jamie e Aurelia, mamma mia, la proposta di matrimonio a sorpresa é il mio sogno…
    Poi The Family Stone altro grande film. Grazie mille e buone feste! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: