50 sfumature di grigio ovvero Dakota Johnson è la vera cagna maledetta

13 Feb

Care commari, abbiamo visto 50 sfumature di grigio e siamo sopravvissute. No, il sesso non è un problema, il vero problema è l’inutilità di Dakota Johnson, una donna che il Tofu ha più sapore. Ma siccome odiamo gli spoiler rimandiamo la nostra recensione o distruzione dopo il salto.

50 sfumature di grigio 1

Dakota Johnson, dicevamo, è la cagna maledetta di Borisiana memoria, tanto è che abbiamo trovato questo video online e ve lo mostriamo:

Se lo dice René Ferretti non può non avere ragione. Dakota Johnson è talmente inutile che fa rivalutare il due di bastoni a Briscola, una donna insipida. Essendo Commari è davvero difficile scrivere un’accusa così forte, ma non era meglio dare la parte di Anastasia a una passante? O alla sempre grande Anna Pannocchia?

Ora, Commari, la verità è che 50 sfumature di Grigio non è un film orrendo, può essere visto, può anche piacere: la regia è buona, Jamie Dornan (qui inspiegabilmente senza barba) non è poi così malaccio, ma il film – almeno secondo noi – è da bocciare. Il motivo è semplice, va bene il Dio del Marketing, ma perché vendere un film per quello che non è?

Per metà lungometraggio 50 sfumature di grigio è una commedia romantica con l’inutile cagna che si lamenta perché Christian Grey non se la caga. Per metà film l’inutile Dakota si chiede se firmare o meno il contratto che la farà diventare la sottomessa di Grey… ora è un film (soft) sul BDSM perché distruggerci l’esistenza con un’insipida e insicura Dakota? Dacci 90 minuti di Jamie Dominator e forse rendi il film più godibile.

Cioè cari signori del Marketing, va bene tutto ma non vendete del salame ungherese per fesa di tacchino, ok?

Quanto al sesso, c’è, ma se cercate trasgressione guardate un qualsivoglia film francese o spagnolo o una puntata di Masters of Sex o Girls.

Quanto a Jamie, attizza quasi di più quando fa il serial killer in The Fall

ora può un film rendere quest’uomo poco appettibile? 50 Sfumature di Grigio lo rende, per l’appunto, grigio.

Per capire, guardate il confronto fra Jamie e l’inutile ospiti del nostro talk show preferito, Jimmy Fallon è quasi in difficoltà…

Dakota

 

vs.

Jamie

 

Adesso, andate a vedervi The Fall e dimenticate Dakota.

Grigiamente vostre,
Maria Anastasia e Maria Ana

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: