Tag Archives: spot

Rio 2016, consigli per gli acquisti: le mamme di P&G – Procter & Gamble

14 Ago

Da quattro anni queste mamme ci fanno versare litri di lacrime… sempre sulle note di Ludovico Einaudi, sempre lì per i loro figli. Parliamo delle mamme olimpiche o più semplicemente delle mamme… di Procter & Gamble. L’annuncio lacrimestrappa viene riproposto in continuazione sulle reti Rai e non solo, ecco i consigli per gli acquisti olimpici: le mme di P&G – Procter & Gamble.

Grazie, Mamma

Continua a leggere

I 5 (+1) spot pubblicitari peggiori dell’anno

21 Ott

Iena Matteo Viviani per Linkem

Le Commari guardano poco la tv generalista, il loro hobby è scaricare serie americane a manetta e guardarle quando-dove-come vogliono. Ogni tanto, però, si ritrovano su un qualche canale Rai o Mediaset e patapum, nascono in loro un milione di domande su alcuni spot pubblicitari.

Abbiamo deciso di raccoglierne cinque più uno che potremmo definire un bonus perché non abbiamo ben capito se è stato trasmesso solo all’estero o anche in Italia.

Eccoli qui di seguito.

1) Daygum Protex con Filippa Lagerback.

La domanda sorge spontanea: cosa cazzo ci fa Filippa Lagerback su un’impalcatura con gli operai?!?!?!?!? Ma perché? Che senso ha? Non fa ridere, non ha alcuna utilità e gli operai non sono gli unici a non avere a disposizione lo spazzolino da denti mentre lavorano. Una vera vaccata. Continua a leggere

Consigli per gli acquisti: Post-it incontra Nike

15 Giu

Chi ci conosce lo sa, le commari amano i Post-it. L’invenzione di Romy e Michelle ci ha veramente cambiato la vita… Noi che ci emozioniamo quando apriamo un nuovo pacchetto, noi che gioiamo al pensiero di comprare gli ultimi arrivati alla Buffetti, noi che amiamo il loro odore… noi che siamo Post-it dipendenti abbiamo scovato questa pubblicità argentina dell’anno scorso semplicemente meravigliose. I pubblicitari argentini (questo è dell’agenzia BBDO) si sa sanno il fatto loro, è albiceleste uno dei più tormentoni fra i tormentoni nati da uno spot d’italica memoria. Comunque lo spot dura pochissimo, ma resta una vera e propria perla… unisce il mondo dei fogliettini gialli al mondo dello sport con sfondo la stupenda Buenos Aires… Anche se ammettiamo che forse le menti dietro lo spot hanno preso spunto da questi altri geni.

Giallosamente vostra,
Maria 3M

Consigli per gli acquisti: Miss Dior Chérie – L’Eau

31 Mar

Mentre le commari confabulano sul futuro passaggio nel web-etere ecco che si innamorano follemente di uno spot televisivo. Neanche un battito di ciglia dopo è stato scelto come nuovo consiglio per gli acquisti. Per varie ragioni: lo spot è diretto da quel mito di Sofia Coppola, è girato in una città che le commari amano (se non l’avete capito di quale stiamo parlando vi consigliamo vivamente di andare a fare il provino per il Grande Fratello 10) e poi perché ha quell’aria e quella poesia che sembrano uscite da Sandy dai mille colori. I palloncini il vestitino rosa, gli splendidi occhiali non c’è nulla in questo spot che le commari non amino. Adorano addirittura il prodotto che è reclamato…  perché un po’ siamo Miss Dior Chérie anche se non così belle… ma dentro di noi si alberga una fanciullina che parla con la r moscia e che va in giro in bici per le vie di qualche arrondissement. Amiamo persino il modello che si vede alla fine così dannatamente francese, come la ragazza (anche se bielorussa di origine) e la canzone dello spot del mito e commare Brigitte Bardot. Oui, nous nous jouons

Il poster della campagna altresì meraviglioso

Il poster della campagna altresì meraviglioso

Profumatamente vostra,

Maria Diora

Consigli per gli acquisti: Schweppes Slow Motion (Burst)

26 Gen

Ci sono paesi e paesi. Ci sono pubblicità e pubblicità, beh che so io noi avevamo la tettona con il ballonzamento del davanzale mentre altrove esistono manifestazioni come la bellissima Notte dei Publivori. Beh, in Italia tempo fa c’era uno spot orribile della Schweppes l’acqua tonica… una cafonata, una tigre e un  indefinito animale si godevano una bottiglia della rifregerante acqua tonica. Beh, vogliamo proporvi come “consiglio” per gli acquisti uno splendido spot uno di quelli che più si avvicina alla parola ARTE, talmente bello che il nostro idolo Philippe Daverio lo commenterà tra poco. L’annuncio, diretto da Garth Davis, è dell’agenzia australiana George Patterson Y&R. Il titolo è Burst che in inglese vuol dire esplosione. Ecco la ricetta (semplice) dello spot: prendete una canzone stupenda (To Build a Home – The Cinematic Orchestra), aggiungetevi una serie di immagini in slow motion di palloncini che scoppiano e vengono scoppiati in aria… Come dire la poesia del Crystal Ball all’ennesima potenza. Le commari sono rimaste a bocca aperta, il che è quanto dire…

E se per voi questa pubblicità e fin troppo artistica o non capite come il concetto di arte si possa collegare a un video di due minuti appena, beh guardate quest’altro spot che postiamo in Comma Tube.

Slowmotionatamente vostra,

Maria Tonica